Ing. Angelo Montorsi  titolare dello Studio Pitagora

 

  image002      WIN_20131225_185956.JPG        Assieme generale_fiera         DS0002.bmp     

Home

Professione

Profilo personale

Downloads

Contatti

News

 

Studio Pitagora

Curriculum studi

Calcolazioni

 

 

 

Consulenza

La mia passione

Fisica

 

 

 

Ingranaggi

Hobby

Biliardo

 

 

 

·                    Il mio percorso culturale sembrava concluso, quando all’età di 16 anni, (era l’anno 1967) l’Istituto Professionale Fermo Corni di Modena mi conferì il diploma professionale di autoriparatore. La professione di autoriparatore,fu in effetti la mia occupazione per i tre anni successivi.

·         il servizio militare nei ranghi della Marina Militare Italiana mi occupò per altri due anni, durante i quali affiancai la routine del mio ruolo di motorista navale (classe 1951), con la pratica che non avrei più abbandonato per il resto della vita: “Lo studio come autodidatta.

·         Assolto il patrio dovere, conseguii il diploma di maturità in Termotecnica e rientrai all’Istituto Professionale Fermo Corni come insegnante tecnico pratico, insegnando nei laboratori di autoriparazioni e macchine utensili.

·         Mi iscrissi anche alla facoltà di Ingegneria Meccanica dell’Università di Modena sostenendo nove esami del biennio propedeutico; sempre studiando come autodidatta.

·         Nel contempo per arrotondare il magro stipendio di insegnante, iniziai la pratica del disegno tecnico presso uno studio professionale, acquisendo l’abilità di progettare macchine per il settore della produzione metalmeccanica.

·         Verso i trent’anni abbandonai l’insegnamento e mi dedicai completamente alla progettazione meccanica, aprendo lo studio professionale del quale sono tuttora titolare.

·         Ah! dimenticavo, la laurea in ingegneria a quel tempo non riuscii a conseguirla (due lavori ed una famiglia da mantenere ne resero troppo difficile il conseguimento), accontentandomi l’avere acquisito gli strumenti matematici e le conoscenze di fisica appresi nel biennio propedeutico. Questi strumenti li ho sempre mantenuti efficienti per servirmene nella professione e per affrontare i temi che la crescente passione per lastronomia e per la fisica mi hanno posto innanzi.

·         Nell'Ottobre 2005 mi sono di nuovo iscritto alla facoltà di Ingegneria Meccanica dell’Università di Modena, con l’intento di raggiungere l’obiettivo mancato in età giovanile e da Aprile del 2010, sono Dottore in Ingegneria Meccanica.

·         Da Agosto 2018, dopo aver subito i rinvii, introdotti dalla Riforma Fornero (che Dio l'abbia in gloria) sono un pensionato INPS.

·         Continuo ad esercitare la professione di progettista meccanico, dividendomi tra lo Studio e gli impegni di nonno dei miei splendidi nipoti.

 

Pubblicazioni:

·                    Nel 1983 un articolo sulla rivista Progettare”dal titolo: Scivolo per lo scarico di bielle o di pezzi di forma simile”.

 

·                    Nel 2004 il saggio Gravitazione, Etere, Relatività nella collana Inediti della Società Editrice Andromeda; buona parte dei risultati di quel saggio sono riportati in Scusa Albert”.

 

·                    Lavori non pubblicati sul media cartaceo, presentati in questo sito: Tenuta idraulica frontale per collettori rotanti(1998), Biliardis

 principia matematica(2002),"Scusa Albert"(2005),"L'elettromagnetismo inerziale"(2005), "Il moto rispetto alla radiazione di fondo"(2006), "Lo spaziotempo" (2020).